I LAND

Instaura tour al borgo Vergini di Napoli e visita alla Necropoli Ellenistica!

07-05-2015 redazione instaura

Instaura tour del 30 maggio sarà più che uno special stop.

 

L’idea è sorta semplicemente conoscendola. Napoli, città di immensa bellezza sempre da ricercare, scoprire e goderne. Dopo le fermate di San Giuseppe delle Scalze e al complesso di Santa Maria del Popolo degli Incurabili (con diritto di replica applicato!) si è pensato di ampliare in qualche modo il raggio d’azione e immaginare un instaura tour in un’intera porzione del centro storico di Napoli, dal 1995, Patrimonio Unesco.

 

Si comincia dal borgo storico dei Vergini, confinato da vari comparti urbani, a partire da fuori Porta San Gennaro, poi piazza Cavour, il Rione Sanità, il quartiere Stella, l’area dei Miracoli, i Cristallini, il comparto delle Fontanelle. Non si esclude di pensare di visitarli tutti, perché contenitori di storia e stratificazioni e di una bellezza di cui spesso poco si parla...

 

 

 

In questa fermata faremo una passeggiata “libera” in modo da incontrare, più o meno casualmente, lungo il tragitto alcune architetture monumentali di tutto rispetto, a partire da una delle più antiche porte della città di Napoli, Porta San Gennaro, luogo dell’appuntamento (alle ore 10.30) con la sua lunga storia di ricostruzioni e spostamenti, poi la Chiesa di Santa Maria dei Vergini, più volte restaurata, il Palazzo Moscati detto dello Spagnuolo, uno degli emblemi del barocco napoletano, opera dell’architetto Ferdinando Sanfelice, noto per la progettazione delle monumentali “scale aperte”.

 

La visita si concluderà al civico 126 di via Santa Maria Antesaecula, dove al piano cantinato dello stabile, si cela, nel sottosuolo tufaceo, il meraviglioso Ipogeo dei Togati, una camera funeraria, facente parte della Necropoli Ellenistica di Neapolis, rinvenuta ufficialmente dopo le verifiche post sisma del 1980 ma utilizzata, senza soluzione di continuità, già negli anni precedenti e per molteplici funzioni. Da cisterna fino alla diffusione della disastrosa epidemia di colera del 1884 a ricovero antiaereo durante le guerre mondiali.

 

L’iniziativa ha un costo di partecipazione di 10 € e si svolgerà sabato 30 maggio a partire dalle ore 10.30 con appuntamento a porta San Gennaro, accolti dal team Instaura e dagli esponenti dell’associazione culturale “Celanapoli”, che dal 1992 si è occupata della tutela e valorizzazione del sito, proponendo per esso un progetto per la conservazione, il consolidamento ed il restauro. La visita guidata avrà una durata massima di circa un’ora e mezza.

 

Per partecipare occorre prenotarsi inviando una mail a redazione@instaura.it specificando il numero ed i nomi dei partecipanti. Il motivo della prenotazione è strettamente legato alla possibilità di accoglienza di un numero ristretto di persone per volta, motivo per cui i posti sono limitati.

 

 INFORMIAMOCI clicca qui per cenni storici sull'Ipogeo dei Togati

COME RAGGIUNGERCI clicca qui per Mappa e info utili

PER APPROFONDIMENTI su academia.edu

 

Ringraziamo di cuore l’associazione culturale “CelaNapoli” per averci accolti in questo luogo meraviglioso.

 

Instaura team

 

Social Media: