I LAND

Instaura tour, “vivere il centro storico”: la Napoli verticale attraverso il Moiariello

10-12-2015 redazione instaura

Riprende il format “Vivere il Centro Storico” a Napoli: effettueremo una prenatalizia interessante, emozionante, al Moiariello, una scalinata che da via Foria conduce a Capodimonte. Sarà un’ascesa verticale verso la città attraverso le sue scale storiche: l’affascinante e articolato percorso risale le pendici del Moiariello, il piccolo moggio che dal Real Orto Botanico sale sino alla Reggia di Capodimonte e all’Osservatorio astronomico voluto dai Borbone sul colle di Miradois, lungo vicoli impregnati di arte, tra sprazzi di inaspettata natura. La visita si concluderà alla famosa Torre del Palasciano. Edificato nel1868, in muratura di tufo, su preesistente impianto planimetrico quadrangolare, il complesso (abitazione – torre) rappresenta un’architettura sui generis in città per lo stile eclettico e per la fusione di elementi neogotici e neo rinascimentali. Potremmo visitare l’edificio e salire sulla torre per avere una lettura della città dall’alto, una sosta, un aperitivo e qualche riflessione.

 

Foto di Maria Siviero

COSA VEDREMO – ITER con Celanapoli

Partendo dalla murazione aragonese percorreremo via Giuseppe Piazzi (strada dedicata all'insigne astronomo, direttore della costruzione dell’Osservatorio Astronomico di Capodimonte, che scoprì Ceres, il primo e il più grande asteroide della “fascia principale"). La strada (denominata via Caracciolo, fin quando il toponimo non fu assegnato al lungomare) era nota come via dei Saponari, per la presenza di fabbricanti di saponi.

Proseguiremo per salita Montagnola (in riferimento alla morfologia), già via dei Ceraiuoli (fabbricanti di candele), toccando la Pacella (una casa di convalescenza connessa all'Ospedale della Pace).

Quindi attraverseremo un’area urbana inframmezzata da ampi spazi di verde, testimonianza di un paesaggio agreste che rievoca fragranze di “antico borgo” dalle tradizioni contadine.

Giungeremo al Moiariello (da "moggio", antica unità di misura agraria), dove la vista spazia su panorami di incomparabile suggestione.

In sommità, la Torre del Palasciano - autentico cameo dell’architettura ottocentesca - dove gusteremo un gradevolissimo aperitivo. Un luogo dove il piacere dell’abitare diventa scelta di sapiente sensibilità.

Riscendendo via Ottavio Morisani - la “Posillipo dei poveri” - una serie di tornanti regaleranno ulteriori scorci, assolutamente inattesi, sul Vesuvio, il Golfo, la penisola Sorrentina e Capri.

 

CON CHI - PARTNERS

L’iniziativa si svolge in collaborazione con l’Associazione culturale Celanapoli che si occupa di promozione, valorizzazione e salvaguardia del patrimonio culturale storico, architettonico, archeologico, nella città Napoli ed in particolare nel quartiere Sanità.

 

COME PARTECIPARE

Per partecipare occorre prenotarsi inviando una mail a redazione@instaura.it specificando il numero ed i nomi dei partecipanti. Il motivo della prenotazione è strettamente legato alla possibilità di accoglienza di un numero ristretto di persone per volta, motivo per cui i posti sono limitati.

Nel caso dovessimo superare il numero di adesioni avremo l’opportunità di ripetere ogni fine settimana o su prenotazione l’iniziativa. La durata di instaura tour è di circa due ore, o poco più.

 

La quota di partecipazione è di 12 €.

Per i bambini fino ai dieci anni è gratuita. Fino ai diciotto anni il costo è ridotto alla metà.

In alternativa alla prenotazione via mail potete anche inviare un sms o chiamare il numero di 

cell. 393 18 22 771, a cui risponderà un nostro operatore del team Instaura.

 

INFO UTILI e CURIOSITA'

un video sulla storia Torre del Palasciano, vedi qua

 

IL PROGETTO INSTAURA

Il progetto Instaura è un'idea di ricerca sul territorio, che si esplica attraverso il web, sulle tematiche del Recupero, Restauro, Valorizzazione Territoriale. Il progetto si avvale di eventi off - line quali Instaura Tour e Instaura Lab per la sua sostenibilità e la continua crescita e promozione. E’ retto da un team di architetti ed appassionati di architettura, che insieme si prodigano per la valorizzazione territoriale, coadiuvandosi con le associazioni locali, collaborando con esse alle iniziative preposte e sostenendole, facendo per loro da cassa di risonanza.

Ringraziamo di cuore l’associazione culturale “Celanapoli” per averci accolti in questo luogo meraviglioso.

 

Instaura team

Social Media: