I LAND

Instaura Tour a Pozzuoli, dal restauro del Tempio Duomo nel Rione Terra ai resti del Macellum nel centro città!

14-03-2016 redazione instaura

Instaura tour ritorna nuovamente al Rione Terra di Pozzuoli!

Faremo ritorno nel recuperato Rione Terra di Pozzuoli con l’interessante lavoro di restauro alla Cattedrale, definita Tempio - Duomo, una meravigliosa architettura di circa duemila anni di storia, palesati nelle sue stratificazioni ed oggetto di un accurato lavoro di restauro condotto da Gnosis Architettura.

COSA VEDREMO

Questa volta inizieremo Instaura tour dal centro della città di Pozzuoli, andando a scoprire un elemento dell’antichità, di epoca romana appartenente all’’antica “Puteoli“. Si tratta delle vestigia del cosiddetto Tempio di Serapide, detto “Serapeum”, del quale si sono rinvenute tre colonne, da cui la denominazione dell’area come “vigna delle tre colonne”. La denominazione di “Serapeum” derivava dal fatto che in uno dei cunicoli, scavati tra il 1750 e il 1756 da Carlo III di Borbone, era stata rinvenuta una statua di Serapide. Gli studi proseguirono negli anni fino a quando, ad inizio ‘900, un altro studioso francese, il Dubois, riesaminando le strutture, riconobbe, per la prima volta, la tipologia edilizia del “Macellum“, cioè un mercato alimentare.

 

Subito dopo effettueremo una passeggiata all’interno dei vicoli del Rione, ascoltandone la storia, vivendone le stratificazioni, fino al momento cruciale dell’abbandono, nel 1970, a causa dei frequenti e continui fenomeni di bradisismo. Le operazioni di restauro, che dal 1980 ad oggi si sono protratte (ed ancora sono in corso), hanno restituito il valore perduto al borgo, risultato di un intervento interessante e pregevole sulle stratificazioni del Tempio - Duomo, la meravigliosa cattedrale, dal 2014 riaperta alla comunità.

Percepire le diverse epoche è segno di gran rispetto verso la storia, verso il palinsesto, verso chi, nei secoli scorsi, ha apposto la propria firma su un bene architettonico. Partendo da Lucio Cocceio Aucto, passando per Cosimo Fansago e arrivando ai nostri giorni, dove un altro nome, degno di nota, è quello dell’architetto Ezio De Felice, docente di allestimenti e museografia alla facoltà di Architettura di Napoli e ricordato per notevoli interventi di restauro. Rispetto all’epoca di realizzazione alcune operazioni furono, dal suo team, compiute con estrema modernità, a cominciare da alcuni tagli netti fra le due strutture, anche se l’intento del De Felice, a quanto dicono gli storici, era quello di far prevalere l’antico Tempio di Augusto, sacrificando e rimuovendo l’effigie barocca di epoca fanzaghiana.

Avremo modo inoltre di conoscere le modalità del restauro artistico sulle opere allocate nel transetto absidale della cattedrale, fra cui le tele della nota Artemisia Gentileschi.Conosceremo anche l’autrice dell’opera di restauro, Nunzia Marcone che ci illustrerà le fasi dell’intervento.

 

 

QUANDO - CON CHI - PARTNERS

L’iniziativa si svolgerà sabato 19 marzo, a partire dalle ore 10.00 in collaborazione con l’Associazione culturale Nemea che si occupa di promozione, valorizzazione e salvaguardia del patrimonio storico, archeologico, culturale e religioso dei Campi Flegrei.

L’appuntamento è alle ore 10.00 davanti all’ingresso del “Serapeum”, su via Serapide.

 

COME PARTECIPARE

Per partecipare occorre prenotarsi inviando una mail a redazione@instaura.it specificando il numero ed i nomi dei partecipanti. 

La quota di partecipazione è di 12 € che copre i costi di promozione e comunicazione dell’iniziativa da parte di Instaura ed il coinvolgimento delle Associazioni collaboranti. In alternativa alla prenotazione via mail potete anche inviare un sms o chiamare il numero di cell. 393 18 22 771, a cui risponderà un nostro operatore del team Instaura.

 

 

INFO UTILI – STORIA - MAPPA

- ecco il luogo di appuntamento, via Serapide. Pozzuoli, vedi qua

- leggi la breve storia e scarica la planimetria

 

 

IL PROGETTO INSTAURA

Il progetto Instaura è un'idea di ricerca sul territorio, che si esplica attraverso il web, sulle tematiche del Recupero, Restauro, Valorizzazione Territoriale. Il progetto si avvale di eventi off - line quali Instaura Tour e Instaura Lab per la sua sostenibilità e la continua crescita e promozione. E’ retto da un team di architetti ed appassionati di architettura, che insieme si prodigano per la valorizzazione territoriale, coadiuvandosi con le associazioni locali, collaborando con esse alle iniziative preposte e sostenendole, facendo per loro da cassa di risonanza.

Ringraziamo di cuore l’associazione culturale “Nemea” per averci accolti in questo luogo meraviglioso.

 

Instaura team

 

Social Media: