I LAND

Instaura Tour, “vivere il centro storico”: Torre del Greco, storia di una città fatta di lava.

17-05-2016 redazione instaura

 “..Alle male venture, guerra, fame, povertà, discordie…

si aggiunse nel 1794 l’altra più fiera perché inevitabile. “…

Pietro Colletta,

 

Eccoci ad una nuova fermata di Instaura Tour per la bella rassegna Scrigni Vesuviani.

Questa volta abbiamo individuato un centro storico nell’Area Vesuviana di notevole interesse per la storia correlata e segnata dalle vicende eruttive del Vesuvio. Si tratta della città di Torre del Greco, il cui territorio, stravolto e rimodellato dalle ricorrenti eruzioni dell’incombente vulcano, si prolunga fino alla costa.

 

COSA VEDREMO

L’idea del format “vivere il centro storico” è di ripercorrere idealmente il flusso lavico che, nella devastante eruzione del 1784, ha distrutto e sommerso di oltre 12 metri la precedente storica città ed ha tracciato “le basi” per la definizione del nuovo assetto urbanistico, sapientemente plasmato sulla colata dall’architetto Ignazio Di Nardo.

 

Inizieremo la passeggiata partendo “da Capo Torre”, uno dei luoghi significativi devastati dall’eruzione, raggiungendo il centro antico, i vicoli, i larghi, incontrando di volta in volta episodi architettonici  caratterizzati dalla presenza costante della lava, su cui sono stati “rifondati”. Il percorso prevede poi la visita ad alcuni spazi ipogei, dei vuoti architettonici ricavati da complessi

 

Attraverso le testimonianze dei sopravvissuti e dei cronisti dell’epoca ritroveremo l’antica città

Scopriremo l’ipogeo della chiesa di Santa Maria del Principio,(vedi nell'OSSERVATORIO INSTAURA) il cui nucleo originario, ruotante intorno ad un’antica edicola votiva, presenta un affresco salvatosi miracolosamente dall’eruzione. Gli spazi ipogei che vivremo narrano chiaramente quale fosse il piano di calpestio originario della città, antecedente al 1794.

Subito dopo il percorso continuerà alla volta della basilica di Santa Croce, il cuore religioso della città, il cui sottosuolo presenta una serie di cavità scavate nella lava, utilizzate e come materiale da costruzione e come via di fuga durante il periodo bellico. Scenderemo nell'ipogeo di Santa Croce, in collaborazione con il GAT, Gruppo Archeologico Torrese, che si occupa della gestione e valorizzazione del sito.

 

QUANDO - CON CHI - PARTNERS

L’iniziativa si svolgerà domenica 22 maggio, a partire dalle ore 16.30 in collaborazione con l’Associazione culturale Wesuvio e con il progetto web Anima Vesuviana che si occupano di promozione e valorizzazione territoriale locale nell’area Vesuviana.

Appuntamento alle ore 16.30 all'incrocio fra via Marconi e corso Vittorio Emanuele, dinanzi al bar Mennella.

Nella grafica indicata la mappa con il punto di incontro, da cui iniziare il percorso.

 

COME PARTECIPARE

Per partecipare occorre prenotarsi inviando una mail a redazione@instaura.it specificando il numero ed i nomi dei partecipanti.

 

La quota di partecipazione è di 10 €

 

In alternativa alla prenotazione via mail potete anche inviare un sms o chiamare il numero di 

cell. 393 18 22 771, a cui risponderà un nostro operatore del team Instaura.

 

INFO UTILI – STORIA - MAPPA

- vedi dove ci incontriamo, la mappa

- vedi EVENTO FB con info ed aggiornamenti

 

Social Media: