I LAND

Primo laboratorio instaura kids alla corte del re - il banchetto

10-05-2019 redazione Instaura - Elisa Pieralli
instaura kids

 

Oggi ha preso ufficialmente inizio Instaura Kids, laboratori ed esperienze educative a misura di bambino, nato in collaborazione con l’Asilo Nido ‘Le piccole Orme’ e l’Associazione Ricreativa Campi Lab, entrambi operanti sul territorio di Campi Bisenzio (Firenze).

Ad accoglierci in questa prima avventura sono state le bravissime educatrici dell’Asilo Nido ‘Le piccole Orme’ ed un gruppo di bambini di circa 3 anni, entusiasti in attesa della nuova attività.

Tutti a sedere nella stanza del buio, iniziamo il laboratorio facendo vedere ai più piccoli un breve filmato dove scorrono, supportate da musiche medioevali, immagini di castelli, banchetti, campagne e cucine, per dare loro l’idea di cosa fosse un banchetto all’epoca di re e regine. Brevi estratti di cartoni animati ambientati nel Medioevo, si intervallano alle immagini sopra descritte. I bambini esprimono così la loro gioia nel vedere Semola, Pilade ed una montagna di piatti che vengono lavati grazie al supporto magico di Mago Merlino e della sua celebre filastrocca.

E adesso è giunto il momento di provare a creare un banchetto medioevale. Iniziamo l’attività prendendo un grande foglio di carta bianco e stendendolo sul tavolo, questa sarà la nostra tovaglia. I bambini si mettono a sedere nelle proprie seggioline intorno alla tavola. Con il colore nero, con gli oggetti di riciclo in plastica e con i pennelli, iniziamo a disegnare ognuno il proprio piatto.  Si scuotono le manine e si soffia sulla tavola per far asciugare il colore, dopodiché si mettono a disposizione dei bambini altri colori acrilici e, libero sfogo alla fantasia, con le mani si riempiono i piatti per disegnare il cibo. Rosso per le fragole, verde per l’insalata, giallo per le banane e per le patatine fritte, blu per l’acqua. Il nostro foglio di carta si arricchisce sempre più di colore.

 

Si ripulisce velocemente il tutto e si prova per una seconda volta l’attività appena svolta. Ogni bambino ha a disposizione un foglio di carta su cui, dopo aver fatto vedere loro come si disegna un cerchio utilizzando un pennello e del colore nero, prova a disegnare il suo piatto. Con la stessa tecnica si riproduce un cerchio più piccolo che sarà il nostro bicchiere. Adesso, uno alla volta ed utilizzando le mani, si riprendono i colori e si disegna all’interno dei due cerchi. I bicchieri vengono così riempiti di acqua, ed i piatti di patatine fritte.

Il gioco è concluso, ed i bambini possono rivedere e portare a casa i loro disegni.

 

galleria fotografica

 

 

 

 

Social Media: