Dettaglio Struttura

Scavi di Oplontis...la lussuosa Villa di Poppea.

DATA REGISTRAZIONE:  05-02-2015
AREE VERDI

Scavi di Oplontis...La lussuosa villa di Poppea.

Immensa, lussosa e labirintica, la villa di Poppea è fra i siti patrimonio dell'Unesco più straordinari e meno conosciuti del mondo.Le prime campagne di scavo nell'area oplontina furono effettuate nel 700' e seguirono per tutto il XIX secolo ma bisognerà aspettare fino al 1964 per avere degli scavi sistematici del sito.La villa di Poppea è forse uno dei migliori esempi nell'area vesuviana e nazionale, di villa d'otium, dove comunque non mancavano sale dedicate alla produzione del vino e dell'olio. La villa, risalente alI secolo a.C.ed ampliata nel corso dell'età claudia, viene attribuita aPoppea Sabinaper l'iscrizione dipinta su un'anfora, indirizzata ad un liberto della moglie diNerone; A SECUNDO POPPAE.

Al momento dell'eruzione delVesuviola villa era disabitata, forse in fase di restauro a causa di un terremoto avvenuto nel 62 d.Ce tutti gli oggetti sono stati ritrovati accantonati in alcune stanze. Ad oggi la costruzione non è ancora interamente scavata.

Social Media: