Dettaglio Struttura

Ottaviano - paese vesuviano

DATA REGISTRAZIONE:  20-09-2016
CONTESTI URBANI

Registriamo nell'Osservatorio Instaura il primo paese ufficiale su cui applichiamo il "programma Instaura", per la conservazione, il recupero, la tutela e la valorizzazione del territorio su cui insiste, nello specifico l'areale vesuviano interno.

Studieremo la storia, conosceremo le stratificazioni nei secoli e negli anni, ivi comprese le "ultime" operazioni di cementificazione dei centri storici, su cui proveremo a lavorare per il recupero, il restauro architettonico degli episodi d'architettura ancora "presenti"e gli elementi della vesuvianitas. 

LA STORIA

Al centro dell'arco del golfo di Napoli si eleva il Vesuvio "terrore ed orgoglio dei paesi" , intorno al cui areale sorgono, "come perle incastonate in una corona", cittadine industriose e fiorenti che vivono all'orbita della città partenopea. Fra queste emerge per antichità e perchè definita storicamente "padrona del Vesuvio", la città di Ottaviano, l'antica Ottajano (storica denominazione fino al 1933)

L'origine di Ottajano è studiata secondo alcune diverse ipotesi di storici: la prima ipotesi prevede un'origine precedente i secoli dell'età volgare per cui si hanno tre possibili denominazioni Teclano, Atejano e Veseri. Una seconda ipotesi vede la città di origine romana, sorta all'inizio dell'età volgare, fondata dalla gens Ottavia (ricordiamo l'ipotesi del suffisso -ANO associato alle famiglie romane che, durante gli ultimi anni della Repubblica e al principio dell'Impero si stabilirono nei fondi). Ottavianocorrispondeva, dunque, ad un latifondo privato di Augusto e della moglie Livia.

Scopriremo la storia della città in occasione di INSTAURA TOUR di sabato 24 settembre 2016, a partire dalle ore 10.00 ed approfondiremo, riporteremo il resto della storia fino ai nostri giorni, concentrando l'attenzione sui due nuclei storici, San Giovanni e San Michele.

instaura team al lavoro per recuperare la storia e l'identità dei luoghi di Ottaviano!

 

Fonte e citazioni don Luigi Saviano, "Storia di Ottaviano"

 

Social Media: