Dettaglio Struttura

palazzo De Marsilio

DATA REGISTRAZIONE:  30-12-2013
CONTESTI RURALI

    In località Petrosa  in Ceraso (Sa), si erge un'antica casa colonica di notevole importanza storico-sociale, detta "Casa della Petrosa" (palazzo De Marsilio). Si trova in via Failotta ed è uno degli esempi più belli di abitazione rurale del Cilento antico. Venne edificata tra il 1789 e il 1790 e assunse col tempo la funzione di abitazione padronale, impostata su pianta quadrilatera a due livelli con una corte centrale, connessa al giardino retrostante. Era dotata di tutta una serie di servizi di cui necessitavano ìe case coloniche quali il pozzo, le cucine, i forni, le rimesse e la cappella gentilizia dedicata a S.Giuseppe, santo patrono dei centri rurali di Petrosa e Metoio)   Dalla forma compatta e turrita, dal colore giallo-oro, la fabbrica si eleva nel verde di un'ampia vallata, contraddistinguendo un'elegante panorama naturale, integrandosi con esso come se ne facesse parte da sempre. L'edificio è inglobato in un' estesa proprietà costituita da più fabbricati e pertinenze (part.lle 6-7-9-73 ): v'erano anche stalle e frantoi ed il tutto rappresentava una sorta di azienda agro-zootecnica, con uliveti, vigneti, pascoli e diverse tipologie di piante da frutta.   DISPOSIZIONE SPAZIALE DEGLI AMBIENTI Il palazzo De Marsilio presenta anche caratteristiche dissimili da una semplice abitazione rurale perchè è un segno evidente e un prodotto di redditi economici più consistenti, nonchè portatrice di modelli socio-economico e culturali diversi. La presenza di ambienti specializzati e diversificati ne contrassegnano le sostanziali differenze: al piano terra la stalla, i magazzini le cantine, la cappella votiva a S.Giuseppe e l' abitazione del colono; al piano superiore l'abitazione del proprietario e i relativi servizi.    BIBLIOGRAFIA - Amedeo La Greca, Ceraso e le sue frazioni, Massascusa, San Biase, Santa Barbara, Petrosa, Metoio,  edizioni del Centro di  Promozione   Culturale del Cilento,   Agropoli, 2004 - www.comunediceraso.it  

Social Media: